macrodiary

MACRO

FREE-SPACE. Nuovi modi di vivere il museo

Come può il design migliorare il modo in cui viviamo, abitiamo, usiamo, immaginiamo la città?

 

Tema della ricerca degli studenti del corso Product Design dello IED - Istituto Europeo di Design Roma è stata l’esplorazione delle potenzialità degli spazi non espositivi del MACRO, un sistema architettonico articolato che si sviluppa anche all’aperto e in connessione diretta con la città; luoghi non solo “di servizio” ma che si prestano a una fruizione libera ed eterogenea da parte dei visitatori. L’obiettivo del progetto è stato quello di rendere visibile l’identità del Museo attraverso lo sviluppo di un servizio e un sistema di arredi innovativi, combinabili in diverse configurazioni e adattabili a diverse esigenze d’uso.

 

 

Progetto di Tesi A.A. 2011/2012

Direttore IED Design Roma: Laura Negrini
Coordinatore  IED Product Design Roma: Marika Aakesson
Relatore: Francesco Subioli
Docenti: Mauro Del Santo, Alessio Tommasetti

Studenti: Gianluca Perrone, Elena Pierri, Alessandro Pignataro, Gabriele Pulci, Francesco Quinzi, Giorgio Rossi Botticelli, Ugo Sammartano, Alessandro Sezzi, Silvano Spada, Adriano Starace, Ravid Yadlin, Edoardo Navarra, Angelo Di Paolo, Paulina Kondo Garcia, Antonello Corvaro, Silvia Gemma, Maia Guetta, Yael Hadad, Elena Imbornone, Davide Kisvarday, Andrea Luciano Licata, Sebastian Michel Mead, Moreno Onori, Adriano Panaccione, Ombretta Valenti, Zoé Van Reeth, Stefano Zingaro.

 

 

 

 

 

 

in
Macro

Main sponsor

Partner

Servizi museali

Oggi al Macro

L M M G V S D
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30